(S)conforto

maggio 2, 2008

Concedimi un minuto…

ovunque tu sia.

E dimmi che andrà tutto bene.

Giocando si arriva a sera!

febbraio 27, 2008

helppppppppppppppppppppppp!!

ebbene si:sto sclerando comletamente…lentamente ma insesorabilmente!

sono alla fiera di roma..lavoro al “punto sat” , un punto di informazione per gli allestitori degli stands! ma “lavoro” è un parolone!!! sto qui 12 ore al giorno (dalle 8 alle 20) senza che venga quasi mai nessuno!

quando viene uno dei pochi sparuti bisognosi di informazioni, mi illumino!!!

indi ragion per cui sono diventata una supereresperta di giochi su internet! (parte della mattinata ne approfitto per inviare cv e cercare lavoro…poi però abbasta!!)

Per chi come me avesse tempo da perdere, vi consiglio vivamente il gioco “family restaurant”

http://www.girlsgogames.it/gioco/Family-Restaurant.html

in cui devi cucinare dei piatti in un ristorante: se li prepari bene e nei tempi giusti, il cliente esce felice e cuoricinoso e ti lascia la mancia; se sbagli, il cliente sbrocca ed esce maledicendoti!!

In alternativa, molto simpatico è questo:

http://www.1001giochi.it/giochi/Giochi+divertenti/Fat+Paris+Hilton.html

devi far mangiare degli hot dogs a paris hilton e più ne mangia più ingrassa! spettacolare!

Per non parlare dei giochi con lo yeti e i pinguni! provateli davvero!

http://www.carloneworld.it/Humor_8_VARIE.htm

 Insomma, questi sono solo alcuni dei tantissimi giochi che io faccio per 12 ore al giorno qui alla fiera!

detto questo, ora vi saluto perchè ho una partita a pacman da continuare…

un beso!

Un mese, solo un mese.

febbraio 4, 2008

Un mese.

Solo un mese.

La strada è ancora lunga, infinita.

Mi è stato detto che il tempo attenua questo tormento. Se è vero, voglio fare un salto temporale da qui a 10 anni.

Troppe cose ci sarebbero da dire,

troppo dolore da buttar fuori,

troppi insulti da gridare al vento,

ma ho troppo dolore, troppa rabbia, e non riesco a incanalarli in 4 parole su un blog.

Vorrei che ci fosse un modo, un modo qualsiasi per liberarmi da questo dolore maledetto, maledetto ed ingiusto. Vorrei urlare per tutta la vita, piangere per giorni e giorni, ma non basterebbe lo stesso.

La vita va avanti da sè…ed io la assecondo. Per ora basta questo.

Vivere un giorno per volta,  pensare solo alle piccole cose della giornata; è questo il segreto per non impazzire.

Ti amo papà, anche se dire la parola papà mi fa piangere, anche se non puoi sentirmi, voglio dire soltanto che ti adoro, che avrò una vita bella e piena d’amore, e che ti dedicherò tutta la mia felicità.

Buone festeeeeeeeeeeeeee!!!!

dicembre 29, 2007

Ciao a tuttiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!

so che ultimamente ho trascurato un po’il mio blog ma da quando sono in vacanza sto sempre a zonzo e il computer non lo accendo mai!

😀

Innanzitutto buon natale in ritardo a tutti!

Io sono tornata ieri anzi no, l ‘altro ieri dalla puglia, un freddo pazzesco e un’umidità allarmante evidenziata non solo dalla lievitazione improvvisa dei miei capelli, ma anche dalle goccioline sulle mattonelle di casa!

comunque…meno male che c’era il letto con la termocoperta..almeno quello!

a parte questo sono stata felice di aver salutato il parentame!

oggi invece vado con il mio fidanzato sommerso di nei a barcellona!resto fino alla befana!

lì ci aspettano quella capperetta di Fra e Massimo (ehm..spero che ieri alla fine abbiate trovato l’acqua potabile..e soprattutto, spero che non abbiate bevuto quella del ribinetto!)!

Comunque, detto ciò, voglio fare un saluto speciale ai miei amati sagaci:

Marco ti auguro di fare a Milano l’esperienza più bella del mondo, e di tornare a Roma trionfante!e mi raccomando, pensale ogni tanto, le tue sagaci!

Ele amichetta mia spero di vederti prestissimo, così passiamo un po di tempo insieme che ti voglio un po’ coccolare!o qui a Roma, o mi autoinvito prossimamente a spoleto 😀

Mia ironica Irene divertiti a madrid, noi ci vediamo quando torniamo tutte e due in italia!!!

Menucciola un milione di auguri anche a te, appena ricomincio lo stage ogni tanto ti vengo a fare le sorpresine a casa!! 🙂

Un augurio di un felicissimo, prosperosissimo e fortunatissimo anno nuovo a tutti voi!

ci sentiamo l’anno nuovo!

un bacioooooooo 

Corsa ai regali!!!!

dicembre 16, 2007

Ciao a tuttiii!!!

madò quanto tempo è che non scrivo! beh spero che i miei lettori più fedeli non mi abbiamo abbandonato per qualche giorno in più di assenza!:D

In realtà molte novità non ce ne sono..è da 2 gioni che corro freneticamente da un negozio all’altro per fare i regali di natale (perchè per me è una sotra di tradizione ormai ridurmi all’ultimo week end disponibile per farli!!!).

Ieri sera sono andata al cinema a vedere 8014….fichissimo ma ho strillato più o meno per metà film!ehm si…chi mi conosce sa che adoro i film thriller/horror ma che poi quando li vedo mi spavento facilmente! 🙂

Dovevamo essere un gruppetto,invece per una serie di accannaggi all’ultimo minuto (anzi, direi all’ultimo secondo!) siamo rimasti io, Fra e Massimo!una volta superato il fatto di essere io e una coppia, sono stata benissimo!il povero Massimo ha dovuto subire stritolamenti da parte di Francesca ad un braccio e continui perforamenti del timpano da parte mia!!ma che dobbiamo fare..io e Francesca sti film li amiamo troppo…cioè..vogliamo fa le sborone..”Ah a noi ce piacciono gli horror”..”andiamo a vedere questo”..”che fico quest’altro”..poi quando siamo al dunque ci accartocciamo dalla paura!!

Per il resto…lo stage procede, tra alti e bassi, tra soddisfazioni e sconfitte, tra momenti sereni e tensioni..ma procede bene!

Venerdì prossimo è l’ultimo giorno prima delle vacanze di Natale..non vedo l’ora!

Intanto oggi mi godo questo freddo pomeriggio domenicale e mi metto a oziare sul divano!!

Un beso a todos mis lectores!

Chi è Willy???

dicembre 2, 2007

E ora invece, scrivo un post un po’più allegro per riprenderci da quello precedente!

Innanzitutto vi voglio aggiornare su ciò che ho fatto il week end!vabbè..venerdi sera eravate tutti a casa mia (o quasi) quindi c ‘è poco da raccontarvi 😀

Sabato mattina invece sono andata a Fontana di Trevi per aderire (molto spontaneamente..)ad un’iniziativa dell’ALI (l’agenzia presso cui faccio lo stage):tenere pulito il centro di Roma attraverso un potenziamento dei netturbini (finanziati da ALI, per pulire le strade vicine al ristorante Nanà, di gestione dell’Amministratore Delegato dell’ALI).

Insomma, sono arrivata verso le 11, mi hanno messo in mano una scopa e ci hanno riempiti di foto per la stampa!!eheheh!

Dopo sono andata con Massimo a farmi un giro sulla macchinina elettrica!ehehe che tajo!abbiamo quasi bloccato un autobus, ci siamo “leggermente” persi e stavo anche per cadere dalla macchinina..però a parte questo o forse proprio per tutto questo, è stato divertentissimo! 😀

Nel pomeriggio sono andata alla Rinascente con una mia collega a vedere i gioielli che sbrilluccicano e a parlare di cose superfrivole!!

In serata sono andata ad Ariccia con i miei adorati sagaci Marco ed EleGanza..c’erano degli amici di Federico veramente simpaticissimi!

Ho anche imparato una certa “filastrocca ubriacatoria..Filomè..Filomè…voglio stare insieme a te…)

Comunque, voglio concludere il post con il tormentone della settimana: CHI è WILLY?

Vi dico solo che Willy è tutto ma anche nulla.

Che è bellissimo ma anche bruttissimo!

Che non è nè obeso nè magro, ma ciccione si!

Che è un rettile, ma non è una lucertola,

Che non è educato, ma nemmeno maleducato.

Willy è una trottola ma non è un gioco.

Willy non è divertente eppure è uno spasso!!

Insomma, per farla breve, secondo voi,

CHI E’ WILLY? 😉

Chiunque risponda a questo gioco, per favore non scriva mai in base a che criterio mi ha detto chi è Willy!

E allora, sbilancitevi signori e signori,

chi è Willy??

Evidenza soffocata

dicembre 2, 2007

L’evidenza è davanti ai mei occhi

ma mi rifiuto di guardarla.

Molti segnali mi mettono in allerta, discretamente, poi sempre più violentemente,

ma io decido di soffocarli.

Il mio corpo mi pone un out-out,

è irremovibile, è incorruttibile.

Ma io questo allarme lo nego,

per me è solo un meschino ricatto.

La soluzione al problema è semplice,

è unica,

è evidente,

ma io non la voglio vedere.

Le chiudo la porta in faccia,

e così facendo nego me stessa,

il mio orgoglio,

il mio benessere,

la mia intelligenza,

il mio coraggio.

Cerco di ignorare ciò che il mio stomaco mi urla,

la mia nausea è solo un “capriccio malsano del mio corpo”,

 slegato dalla mia mente

Sarebbe invece così semplice ascoltarlo, il  mio corpo,

che mi supplica di stare bene,

che cerca in tutti i modi di costringermi a vedere la verità.

Gabry!!!!

novembre 25, 2007

ehehehehehheheh!

il titolo di questo post lo dedico ai miei adorati sagaci che ieri sera erano in macchina con me (marco ed ele, voi non eravate presenti, quindi è importante che apprendiate al più presto il nuovo tormentone)!

eheheheh…

oddio rido da sola!

scusate ora vi spiego..ieri in macchina  alla radio c’era vasco rossi che cantava a squarciagola “Gabry” e, chi conosce la canzone, saprà che a un certo punto ripete solo sto nome per una decina di minuti di seguito, cercando disperatamente, insistentemente (e, a quanto pare, inutilmente!)questa gabry!

e allora, io mena ed irene (ci divertiamo con poco!!!) abbiamo creato il nuovo tormentone dell’inverno:GABRY!!

ieri sera per noi tutto si chiamava gabry, ovunque c’era gabry e in qualunque occasione si gridava “gabry”!

ehehehe…eh-ehm lo so, credo che in questo momento stiamo ridendo solo pochi intimi ma volevo tormentare anche voi con questo tormentone!:P

Capodanno dolce capodanno!

novembre 19, 2007

Allora è ufficiale!posso concedermi una luuunga vacanza natalizia….e posso saltare lo stage dal 29 dicembre al 6 gennaio!!così me ne vado a Barcellona dal mio fidanzato tutto pieno di nei! 😀

Anche Fra mi ha dato conferma che lei e Massimo vengono!sono proprio felicissima!

ah (s)proposito, è giunto il momento anche di pensare effettivamente A COSA FARE per la notte di capodanno!oh yeah, come on!let’s go to the party!vabbè, ok..ce do ‘n tajo!

per non parlare-e qui mi rivolgo a te, mia cara amica donna Francesca-della scelta del vestito!!

cioè, tocca organizzarsi per tempo, eh!sono faccende impegnative queste!meritano la dovuta attenzione!

comunque..dopo aver sollevato questo dilemma culturalmente elevato, vado a dormire miei fedeli lettori e auguro a tutti voi buona notte e dolci sogni :*

Intrappolata in due vite…

novembre 18, 2007

E’un periodo di conflitti, questo. Mi sento intrappolata in due vite, e ognuna delle due mi attira a sè, mi strattona con uguale intensità tanto da farmi rimanere nel mezzo, sospesa tra vecchio e nuovo, tra passato e futuro, tra ieri e domani. Vivo in un presente ibrido che non sento mio, sospesa in un oggi impuro, macchiato dai ricordi dell’ ieri e dalle aspettative del domani. Vivo il contrasto tra il passato rassicurante della vita universitaria, della costante presenza dei miei genitori, della leggerezza dei miei pensieri, e l’incertezza del mio futuro, di ciò che riuscirò a costruire, dell’ansia di perdere  la mia amata stabilità. Mi ostino a vivere vagando tra lo sbiadito eco del mio passato, e i labirintici interrogativi del mio futuro. Quello che mi infascidisce di più, però, è che mi sto perdendo il presente…